Ricette – Pasta alla chitarra con ragù e tartufo
610
post-template-default,single,single-post,postid-610,single-format-standard,bridge-core-1.0.5,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-18.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.2,vc_responsive
 

Ricette – Pasta alla chitarra con ragù e tartufo

Ricette – Pasta alla chitarra con ragù e tartufo

1115_TEMA MAIALE.indd

INGREDIENTI (per 6 persone)

– pasta alla chitarra 450 gr
– polpa di maiale macinata 400 gr
– cipolla 100 gr
– salsiccia fresca 100 gr
– guanciale 80 gr
– tartufo nero 70 gr
– gambo di sedano 1
– alloro
– rosmarino
– aglio
– grana grattugiato
– olio extravergine d’oliva
– sale
– pepe

PREPARAZIONE

Tritate il sedano e la cipolla e fateli appassire in 4-5 cucchiai di olio insieme con 2 foglie di alloro, un rametto di rosmarino e uno spicchio di aglio con la buccia.

Togliete il rosmarino dopo 2-3’ e aggiungete la salsiccia spellata: rosolatela finché non si sgrana bene, per 2’, poi aggiungete la polpa di maiale macinata e rosolate anch’essa per 3’, salate e pepate generosamente.

Bagnate con 500 g di acqua; fate prendere bollore, poi mettete il coperchio, abbassate
il fuoco al minimo e cuocete per 50’.

Lessate la pasta in acqua bollente salata. Tagliate intanto il guanciale a striscioline e tritate grossolanamente il tartufo.

Rosolate il guanciale in una padella saltapasta con 3 cucchiai di olio. Dopo 3’, aggiungete il tartufo, bagnate con un mestolo di acqua di cottura della pasta, unite il ragù e fatelo insaporire per 3-4’.

Scolate la pasta e saltatela nel ragù per 1’. Completate con grana grattugiato.

Fonte: www.lacucinaitaliana.it

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.